26 maggio, 2010 | di in » Strumenti

Il sistema GIS Cloud (beta) comincia a far parlare di sé.

GIS Cloud – General from GIS Cloud on Vimeo.

Si tratta di un sistema di cloud computing dedicato a servizi webgis che, in linea col concetto di “software as a service” , permette di sfruttare risorse hardware a software distribuite per realizzare servizi GIS online.
Tra le numerose funzionalità, offre la possibilità di creare progetti online, di caricare, gestire, editare, esportare, ecc. dati raster e vector di tutti i principali formati noti. Oltre a diverse librerie proprietarie, GIS Cloud si appoggia anche a GDAL e OGR, a garanzia di un’alta interoperabilità.

I layer, una volta caricati e impostati,  possono essere pubblicati sia tramite il loro flash viewer, che coe servizi WMS/WFS, nonché di fungere da client di servizi OGC, offrendo così la possibilità di realizzare anche mashup e servizi a cascata. Non poteva mancare il supporto ai servizi Openstreetmap, Google Maps, e simili.

Sono presenti inoltre alcuni semplici strumenti di analisi GIS e statistica, come esempio delle ulteriori funzioni che saranno rese disponibili in futuro…

Insomma, un oggetto da tenere d’occhio. In attesa di ricevere il vostro Free Account (che offre tutte le funzionalità ma in un ambiente non dedicato, con risorse condivise tra tutti gli utenti gratuiti e quindi non garantite) vi invito a fare un giro tra i video della loro sua gallery.

Attenzione! Questo è un articolo di almeno un anno fa!
I contenuti potrebbero non essere più adeguati ai tempi!

9 Responses to “GIS Cloud – il cloud computing per il webgis”

  1. By Alessio Di Lorenzo on mag 26, 2010

    Grazie della segnalazione, davvero interessante questo servizio :)

  2. By Andrea della Peruta on mag 27, 2010

    Strumenti del genere ti fanno capire che siamo oltre il “qualcosa si muove..”

    grazie a TANTO!
    Quando si dice….. INFORMAZIONE

  3. By Andrea on mag 28, 2010

    Scrivo qui perchè nelle liste gfoss parlare di software ibrido è tabù, approccio troppo accademico secondo i miei canoni, pur riconoscendo tutto il valore ed il gran lavoro della comunità.
    Penso che il servizio sia molto interessante sto cercando di andare nella stessa direzione, cioè poter far approcciare al mondo dei GIS tutto un settore di mercato che è lontano dalla materia; soprattutto professionisti, geologi, architetti, ingegneri, aziende di monitoraggio.
    Non si può pensare di lavorare solamente con gli Enti locali la concorrenza è troppo forte praticamente ormai tutte le le aziende che forniscono gestionali per i Comuni hanno il loro componente Gis o WebGis più o meno performante più o meno Interoperabile il loro obbiettivo e fare business. Penso sia necessario alzare la testa e guardare avanti a nuove tipologie di servizi proprio come quello presentato nell’articolo…

  4. By Raffaele on lug 13, 2010

    Grazie TANTO TANTO,
    per averci illuminato con questo strumento molto semplice e funzionale. Una info, la barra superiore è possibile personalizzarla???

    Raffaele

  5. By Andrea Borruso on lug 25, 2010

    Ciao Raffaele,
    scusa TANTO TANTO la lentezza nel risponderti.

    Non credo che tu possa modificare la barra superiore; se però modifichi il tuo progetto e lo pubblichi, puoi ottenere il codice per fare l’embed della tua mappa.
    Qui la finestra tipo di GIS Cloud da cui un utente può copiare il codice di embed:
    http://bit.ly/aa7Lj5

    In questo modo puoi costruire il template html che preferisci, ed inserirgli dentro il tuo progetto.

    Grazie a te,

    a

  6. By Raffaele on gen 13, 2011

    Cia a tutti,
    riscrivo perchè ho visto che stanno implementando la possibilità di scaricarsi i sorgenti modificarli e pubblicarli su un qualsiasi sito. Conoscete i tempi???

    raffaele

  7. By Giovanni Allegri on gen 13, 2011

    Ciao Raffaele,
    dove hai letto questa notizia?
    Devo dire che sono un po’ confuso riguardo la piattaforma di GIS Cloud. In questa pagina http://www.giscloud.com/apps/ c’è una galleria di applicazioni, e le didascalie fanno riferimento a Gis Cloud Platform che a volte appare come licenza Freemium, Trial, e Open Source MIT con un “coming soon” sul download.
    Su twitter e sul blog non mi sembra abbiano mai esplicitato la cosa… ma forse mi sono perso qualcosa.

  8. By Raffaele on gen 13, 2011

    si a questo mi riferivo al download ma con un coming soon. Mi è capitato in questi giorni di vedere qualche webgis con giscloud con una bella interfaccia modificata. Pensavo avessero rilasciato qualche versione beta.

    Scusatemi
    raffaele

  9. By Giovanni Allegri on gen 13, 2011

    Non che io sappia.. forse a qualche partner o utente commerciale.

Lascia un commento

Tag html consentiti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


3 + 3 =


TANTO non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001, in quanto non viene aggiornato con una precisa e determinata periodicita'. Pertanto, in alcun modo puo' considerarsi un prodotto editoriale.