18 aprile, 2007 | di in » News

Leggo sul Blog di GeoServer che è uscita la versione stabile 1.5.0 di GeoServer. E’ un eccellente server Open Source per la gestione e la distribuzione di dati spaziali, secondo gli standard OGC di interoperabilità. E’ basato su Geotools, un toolkit Java su cui si basa anche udig.

Questa è una release molto importante del prodotto, in quanto adesso consente di distribuire qualsiasi tipo di dato spaziale: la più grossa novità è infatti il supporto per formati raster (GeoTiff, ArcGrid, World Images, GTOPO3), sia tramite WMS che come WCS. Altre novità importanti sono la semplificazione della procedura di inserimento di nuovi dati,  il supporto migliorato per il formato KML di Google Earth, scalabilità e prestazioni migliori.

Il download si esegue da qui, ed è di facile installazione su qualsiasi piattaforma.

Attenzione! Questo è un articolo di almeno un anno fa!
I contenuti potrebbero non essere più adeguati ai tempi!

4 Responses to “E’ uscito GeoServer 1.5.0”

  1. By mario on apr 21, 2007

    La qualità merita di essere premiata: questo blog è di qualità!
    Quando leggo le news da te/voi non mi va di rielaborarle per farle sembrare mie: è giusto linkare il tuo/vostro lavoro. grazie per i complimenti.. cercherò comunque di migliorarmi. continuate il vostro lavoro: aiuta chi ne ha bisogno! buon proseguimento

  2. By Marco Cerruti on apr 23, 2007

    Ciao Andrea, ho ripreso anche io il tuo ottimo articolo, su FGI. A presto. Marco

  1. 2 Trackback(s)

  2. mag 12, 2007: rilasciato Geoserver 1.5.0 at News: geology & g.i.s. [3.0]
  3. nov 11, 2007: rilasciato Geoserver 1.5.0 | geonews

Lascia un commento

Tag html consentiti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


9 − = 1


TANTO non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001, in quanto non viene aggiornato con una precisa e determinata periodicita'. Pertanto, in alcun modo puo' considerarsi un prodotto editoriale.