Archivio del mese di luglio, 2013

26 luglio, 2013 | di

Oggi questo blog festeggia il suo ottavo compleanno!

Soltanto una ricorrenza, l’occasione per voltarsi indietro e poi guardare avanti. Una piccola festa per un gruppo di persone sparso in tutta Italia, che dietro questo spazio virtuale coltiva la passione per la geomatica e un rapporto personale speciale. Questo spazio, come già scritto (probabilmente) in altre occasioni, lo chiamiamo il “Bar dietro al router”. Perché incontrarsi frontalmente è difficile, ma lo si fa molto spesso come se avessimo una birra in mano, mescolando serio e faceto, passando dalla “supercazzola” al come raccontare storie con una mappa.

Qualche settimana fa alcuni di noi si sono “incontrati” al bar per caso, ed in piena entropia qualcuno ha detto: “avete visto che con Flipboard finalmente si possono creare magazine a più mani?”. Le persone lo usano per leggere e raccogliere notizie sui temi a cui sono più interessati, “curando” le loro storie preferite nelle proprie riviste.

Queste cose ci piacciono e da lì a poco abbiamo pensato di creare un TANTO su Flipboard. Si trattava però di una risorsa leggibile soltanto sulla App per smartphone. Da tre giorni invece tutti i magazine generati su questa piattaforma sono finalmente consultabili anche tramite browser e TANTO magazine lo trovate qui: http://bit.ly/FlipTANTO.

Cosa sarà non lo abbiamo ancora definito bene. Ci saranno sicuramente tutti i nostri post “regolari”, ma soprattutto le segnalazioni di tutti quegli elementi che ci sembrano stimolanti e degni di nota, per cui non si ha purtroppo il tempo di fare molto di più di una condivisione “curata”. Le differenze che contraddistinguono i frequentatori di questo bar dovrebbero essere il valore aggiunto.

Aldilà del compleanno, e del nostro magazine, Flipboard merita una menzione speciale per la sua capacità di rendere la lettura delle più svariate fonti web più bella, ricca e immediatamente condivisibile con chi si vuole. Provate a sfogliare il vostro dashboard twitter con questo strumento, e vi sembrerà di vedere qualcosa di apparentemente nuovo e di grande interesse. I magazine di gruppo aggiungono la possibilità stimolante di costruire insieme qualcosa a cui si tiene.

Buona lettura!

tanto_flippato

17 luglio, 2013 | di

Poco più di due anni fa pubblicammo il primo post che introduceva il Geospatial Revolution Project,  un ambizioso progetto della Penn State University nato con l’obiettivo di ampliare la conoscenza sulla storia, le applicazioni, le questioni legate alla privacy ed alla giurisprudenza e il futuro potenziale delle tecnologie spaziali. Ne nacque una delle esperienze più belle fatte come TANTO, la traduzione in Italiano dei sottotitoli dei 4 episodi, in collaborazione con Penn State University.

Oggi parte il primo corso su Coursera dedicato alle mappe, dal titolo “Maps and the Geospatial Revolution“, il cui docente - Anthony C. Robinson - è (guarda caso) della stessa università.

“Coursera” non credo abbia bisogno di presentazioni, è una di quelle cose che capita di citare quando si vuole evidenziare il bello del web. E’  una società di formazione in partnership con le migliori università e organizzazioni di tutto il mondo, per offrire corsi on-line gratuiti e per tutti. Sul loro sito si legge:

We envision a future where everyone has access to a world-class education that has so far been available to a select few. We aim to empower people with education that will improve their lives, the lives of their families, and the communities they live in.

Qualche giorno fa ho fatto 40 anni e mi sembra un momento della vita molto bello. Questo corso mi fa tornare indietro di 20 anni, alla voracità di conoscenza un po’ irrazionale e poco analitica, ma anche alla bocca amara fatta per certi brutti sapori e ai crampi per mancanza di materia prima (parlo solo di conoscenza :D ).
L’andy di 20 anni fa sarebbe stato felice di poter disporre di un corso di questo tipo e di avere una banda internet che consentisse di usufruire di servizi di questo tipo; l’Andrea di oggi si iscrive sapendo di non avere il tempo libero e leggero di quegli anni, e spera di poter arrivare in fondo.

Non so dirvi quanta qualità ci sarà, ma mi sembrava utile darne notizia e seguire la Rivoluzione Geospaziale.


TANTO non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001, in quanto non viene aggiornato con una precisa e determinata periodicita'. Pertanto, in alcun modo puo' considerarsi un prodotto editoriale.