24 aprile, 2010 | di in » Strumenti

Come atteso, le novità dell’ultima versione di Openlayers sono numerose e, molte, di largo interesse. L’elenco completo delle funzionalità aggiunte, dei miglioramente e dei bug risolti è lunga, ma la sintesi riportata nell’annuncio su Osgeo-Announce è già indicativa del valore di questa release:

  • Controllo Graticule, per la rappresentazione della griglia delle coordinate
  • Supporto per il formato delle immagini prodotte con Zoomify, e su questo mi soffermerò dopo
  • Gestione degli AtomFeed
  • Formato di supporto per i servizi OGC CS-W (Catalog Service for the Web)
  • Aggiunta una modalità (Strategy) che permette il refresh dei layer vettoriali, anche temporizzato
  • Supporto di base al protocoloo SOS (Sensor Observation Service)
  • Controllo TransformFeature: l’esempio è esplicativo
  • Supporto alla versione 1.3 del protocollo WMS
  • Risolti molti problemi della gestione della memoria (memory leaks)

Un’aggiunta, di interesse anche per chi non si occupa di webgis vero e proprio, è il supporto a Zoomify.
Zoomify è un software gratuituo (non Open Source) che permette una visualizzazione efficiente via web di immagini anche ad alta risoluzione, grazie al metodo della tassellatura (tiling). L’immagine originale viene ingrandita a diverse livelli di zoom, e ad ogni livello viene suddivisa in “mattonelle” di grandezza predefinita, che vengono disposte in una struttura gerarchica di cartelle. Per potere riottenere l’immagine originale, il client deve andarsi a pescare i diversi pezzi e ricomporre il mosaico.
Questo sistema non è certo una novità per il mondo GIS, che lo impiega già da molto tempo (vedi gdal2tiles, tilecache, geowebcache, ecc.), e Openlayers offriva già il supporto a servizi di webmapping basati sul tiling (come TMS). Tuttavia il supporto per Zoomify offre il vantaggio della semplicità di utilizzo di questo software, per il cui impiego non sono necessarie competenze GIS, e la possibilità di distribuire facilmente scansioni non georiferite di carte geografiche storiche.
Tra gli esempi distribuiti con la nuova release di Openlayers è stato replicato lo stesso esempio usato per mostrare il viewer Flash di Zoomify in azione. Eccoli a confronto:

Openlayers viewer per Zoomify

Openlayers viewer per Zoomify

Zoomify Flash Viewer

Zoomify Flash Viewer

Buon divertimento!!!

Attenzione! Questo è un articolo di almeno un anno fa!
I contenuti potrebbero non essere più adeguati ai tempi!

One Response to “Zoomify e le novità di Openlayers 2.9”

  1. By Alessio on apr 25, 2010

    Ottime le novità di questa versione. Quella del supporto a zoomify, almeno per ora, non penso che la sfrutterò molto… ma le griglie ed il refresh temporizzato mi fanno comodo fin da subito! :D

Lascia un commento

Tag html consentiti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


5 − 2 =


TANTO non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001, in quanto non viene aggiornato con una precisa e determinata periodicita'. Pertanto, in alcun modo puo' considerarsi un prodotto editoriale.