22 dicembre, 2009 | di in » News

E’ stata appena rilasciata la release 5.6 di MapServer. Come sempre tante le novità, ma una è quella che voglio mettere in evidenza qui: è stato definito uno schema XML con cui sarà possibile definire un mapfile anche in formato XML. I mapfile sono il cuore di questa applicazione: definiscono le relazioni tra gli oggetti, i percorsi in cui sono archiviati i layer e le regole per la loro rappresentazione grafica. La sintassi con cui si scrivono normalmente – qui un esempio di “vecchio” mapfile – non consente con facilità di creare degli editor dedicati.
Uno schema XML renderà molto più semplice la creazione di applicativi dedicati alla creazione, gestione e validazione di questo speciale formato di file.

Questa release ancora non lo legge e scrive nativamente; il file XSLT fornito con questa release consentirà però di convertire un file XML costruito con questo schema, in un “normale” mapfile di MapServer.

Qui sotto un esempio di mapfile “costruito” in XML. Mi sembra che anche la leggibilità ne abbia un giovamento.

Le altre tre novità più importanti sono le seguenti:

  • MS RFC 52: One-pass query processing, making WFS queries on database backends much much faster
  • MS RFC 55: Improve control of output resolution, allows printing maps at printer resolution using a mapfile defined for screen resolution
  • MS RFC 57: Labeling enhancements: ability to repeat labels along a  line/multiline

Buon web-mapping!

Attenzione! Questo è un articolo di almeno un anno fa!
I contenuti potrebbero non essere più adeguati ai tempi!

2 Responses to “MapServer 5.6: i mapfile in XML”

  1. By pibinko on dic 24, 2009

    grazie per aver evidenziato la novità (sembra facile, stare dietro a tutte) e buon XML ai naviganti.

  2. By Andrea Borruso on dic 24, 2009

    Grazie a te pibinko. A me ha colpito che non sia stata troppo evidenziata la faccenda dell’XML.

    alla prossima,

    a

Lascia un commento

Tag html consentiti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


3 − = 2


TANTO non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001, in quanto non viene aggiornato con una precisa e determinata periodicita'. Pertanto, in alcun modo puo' considerarsi un prodotto editoriale.