Archivio del mese di luglio, 2007

23 luglio, 2007 | di

La cartografia mi piace molto. Mi piacciono molto le carte, specie quelle di carta. Nel tempo però ho iniziato ad aprezzare anche quelle digitali, soprattutto quelle “strane”.

In questi giorni caldi d’estate, mi sono finiti sotto gli occhi alcuni siti con delle carte di questo tipo, e volevo condividerne il piacere con voi.

Web Trend Map 2007 Version 2.0

Web-Trend-Map-2007-Version-2

Questa mappa rappresenta gli andamenti – i trend – del web del 2007. E’ a cavallo tra la mappa di una metropolitana, ed una con le previsioni del tempo. Nello stralcio qui in alto vediamo ad esempio che da Wikipedia passano la rotta “dei siti principali”, quella della “condivisione” e quella del “knowhow“; vediamo pure che (per fortuna) su wipedia c’è “bel tempo”.

Tutti gli altri dettagli, ed anche il download della carta qui.

La mappa delle emozioni di San Francisco

Immaginate di avere un GPS e di registrare la vostra posizione in giro per la vostra città; immaginate di poter registrare contestualmente anche le vostre emozioni. Verrebbe fuori la mappa emotiva della vostra città.

Non è una pazzia, si tratta del progetto BIO MAPPING. Quella che vedete sotto è la mappa delle emozioni di San Francisco di cui esistono una versione in Flash ed una per Google Earth.

san_francisco_emotion_map

via oreilly radar

Il catalogo HiRISE

hirise_image_catalog

In ultimo qualcosa di offtopic. Non si tratta di carte, ma di fotografie che la NASA sta raccogliendo durante la missione su Marte. E’ possibile risolvere oggetti di pochi metri.

Ogni foto è commentata, è ricca di metainformazioni, ed è collegata ad un’area tematica. Di impatto notevolessimo la sezione dedicata ai processi eolici (cè vento su Marte ;-) ).

E’ un sito da non perdere.

16 luglio, 2007 | di

In un vecchio post su TANTO (e nei commenti relativi), trovate già degli strumenti d’aiuto alla scelta di una buona paletta di colori per una mappa. Oggi su un Blog per me nuovo – sembra interessante – è uscito un post con altre risorse utili sul mondo dei colori. Il titolo del post parla da se: Map Color Resources.

13 luglio, 2007 | di

bathroom maps

via CartoBlog

2 luglio, 2007 | di

ILWIS – the Integrated Land and Water Information System – è un software noto soprattutto a chi si occupa di analisi di immagine, che gode di ottima fama; il passaggio ad Open Source, sotto le ali di 52 North Organization, è una buona notizia.

Queste le caratteristiche più salienti:

  • Integrated raster and vector design
  • Import and export of widely used data formats
  • On-screen and tablet digitizing
  • Comprehensive set of image processing tools
  • Orthophoto, image georeferencing, transformation and mosaicing
  • Advanced modeling and spatial data analysis
  • 3D visualization with interactive editing for optimal view findings
  • Rich projection and coordinate system library
  • Geo-statisitical analyses, with Kriging for improved interpolation
  • Production and visualization of stereo image pairs
  • Spatial Multiple Criteria Evaluation
  • Set of operations on DEMs/DTMs and hydrological processing

Anche la documentazione sembra buona. Due i link da non perdere: uno al nuovo sito, ed uno al vecchio (per la vecchia versione di ILWIS).
Nella figura iin basso, una sezione dell’interfaccia che denota “l’essenza” raster del software.

ILWIS interface

La notizia l’ho presa dal Blog (citato più volte su questo sito) Free Geography Tools.

2 luglio, 2007 | di

Ho già parlato del FOSS4G del 2007 in questo articolo, in cui elencavo i primi 10 contribuiti presentati. I termini per la presentazione sono scaduti e la qualità e la quantità di lavori presentati ha superato le previsioni degli organizzatori (ha anche affollato il mio lettore di feed rss).

Trovo questa conferenza, dedicata al software Open Source in ambito geospaziale, di altissimo livello e per tale ragione vi invito a prendere visione dell’elenco dei lavori presentati. Sono sicuro che non lo troverete tempo perso.

Buona lettura


TANTO non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001, in quanto non viene aggiornato con una precisa e determinata periodicita'. Pertanto, in alcun modo puo' considerarsi un prodotto editoriale.