27 aprile, 2007 | di in » News

Pubblico con piacere una notizia “locale”, inviatami dalla mia amica Valeria.

[...]L’immenso patrimonio di cartografie della Sicilia e di tutto il territorio nazionale in possesso dell’Istituto geografico militare è adesso a disposizione dei ricercatori dell’Università di Palermo, che se ne serviranno per importanti ricerche. Martedì scorso la firma dell’accordo di durata triennale tra l’ateneo e l’Istituto, che è stato costituito nel 1861 con l’Unità d’Italia (e in cui sono confluite le carte preesistenti del Regno sardo, di Napoli, e della Toscana) e che oggi è organo cartografico dello Stato con sofisticate apparecchiature di rilevamento satellitare e una vastissima banca dati. [...]
I primi risultati di questa collaborazione saranno la sottoscrizione di tre progetti con importanti ricadute sul territorio siciliano. Il primo, con il dipartimento di Scienze filologiche e linguistiche, permetterà di realizzare una mappatura geolinguistica nell’ambito dell’Atlante linguistico siciliano. In sostanza, sarà possibile realizzare “carte parlanti” su supporto cartaceo o su Internet, che racconteranno l’evoluzione della lingua italiana in Sicilia e del dialetto nelle ultime tre generazioni.
Gli altri due progetti, invece, saranno realizzati col dipartimento di Rappresentazione: utilizzando la rete di punti Gps dell’Istituto geografico militare e quelle di tutti gli altri enti in Sicilia (Regione, Comuni, Catasto), si intende realizzare un sistema informativo di tutta l’Isola, a servizio del territorio, una sorta di mappa “multistrato” che metta insieme tutte le informazioni. [...]

Attenzione! Questo è un articolo di almeno un anno fa!
I contenuti potrebbero non essere più adeguati ai tempi!

2 Responses to “Le cartografie della Sicilia da due secoli in qua a disposizione dell’Ateneo di Palermo”

  1. By giannibarrotta on apr 27, 2007

    Sono molto interessato a questa notizia. Potresti specificare qualcosa in piu’? Le cartografie saranno messe a disposizione su internet? Verrà fatto un Sistema Informativo Territoriale della Sicilia?
    Grazie.

  2. By andrea on apr 27, 2007

    ciao Gianni,
    non so al momento molto di più di quanto scritto. Ho appreso della cosa ieri, e nei prossimi giorni cercherò di saperne di più dal dipartimento di rappresentazione dell’Università di Palermo.
    Appena ne saprò qualcosa, mi farò vivo.

    ciao e grazie per essere tra i lettori di TANTO

Lascia un commento

Tag html consentiti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


× 7 = 28


TANTO non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001, in quanto non viene aggiornato con una precisa e determinata periodicita'. Pertanto, in alcun modo puo' considerarsi un prodotto editoriale.