8 dicembre, 2006 | di in » Entropia

Il tempo libero è importante. Oggi avevo, dopo settimane di “inferno”, la possibilità di prendermi cura del mio amato browser, l’ormai famosissimo Mozilla Firefox. Da settimane Firefox era diventato troppo lento, ed essendo l’applicazione che uso di più, la faccenda era diventata fastidiosa “piuttosto e anzichenò”.

Uno dei disturbi più evidenti era la partenza della java virtual machine, anche quando non richiesta: mi partiva anche per leggere le mie email su Gmail. Mi sono illumniato, ed ho deciso di fare partire Firefox in “safe mode”, una sorta di modalità provvisoria in cui il browser parte con le risorse minime e senza alcuna estensione; la modalità “safe mode” è disponibile in windows in “Start>Tutti i programmi>Mozilla Firefox”. In questa modalità, il browser aveva prestazione eccellenti.

profili firefox

Avrei potuto disinstallare ogni estensione una per una, e fare dei test, o disinstallarle tutte insieme, ma volevo un profilo utente vergine. Firefox gestisce ottimamente i profili utenti. Per lanciare il pannello di controllo di gestione dei profili utenti di Firefox su windows, basterà andare su “Start>Esegui” e scrivere nella finestra che si aprirà “firefox.exe -ProfileManager”. L’ho fatto, ho creato un nuovo profilo, ed ho installato una ad una le estensioni per me irrunciabili. Per ogni installazione, ho chiuso e riavviato firefox, e l’ho testato con i siti in cui avevo riscontrato una lentezza insopportabile. Il risultato è che ho di nuovo in “salute” il mio software preferito.

Nota finale: e se volessi ricopiare tutte le password associate al profilo utente “malato”? Ci sono diversi modi, ma uno comodo in ambiente windows è quello di usare MozBackup.

Attenzione! Questo è un articolo di almeno un anno fa!
I contenuti potrebbero non essere più adeguati ai tempi!

Lascia un commento

Tag html consentiti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


− 7 = 2


TANTO non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001, in quanto non viene aggiornato con una precisa e determinata periodicita'. Pertanto, in alcun modo puo' considerarsi un prodotto editoriale.