30 novembre, 2006 | di in » Didattica

Quelli di Google hanno reso ancora più semplice l’integrazione tra Google Earth e Google Maps. Immaginate di voler pubblicare in Google Maps l’elenco dei luoghi più belli della vostra città, e di voler aggiungere per ognuno una descrizione. Questi i passi da seguire:

  • aprire Google Earth e creare una nuova cartella tra i “Luoghi personali” (basta fare click con il destro del mouse su Luoghi personali e scegliere la voce “Aggiungi>Cartella…”
  • con questa cartella selezionata, aggiungete un segnaposto per ogni luogo “notevole” che desiderate aggiungere alla collezione, avendo cura di assegnare un nome e di dare una descrizione ad ogni segnaposto
  • fare click con il destro del mouse sulla cartella di cui sopra, scegliere la voce “Salva con nome…” e salvare sul vostro pc il file che raccoglie i punti da voi scelti (va bene sia il formato .kml che quello .kmz)
  • fare l’upload del file salvato su uno spazio web (potreste usare ad esempio quello di 100 Mb che Google mette a disposizione gratuitamente)

Il gioco è fatto. Adesso basterà puntare ad un indirizzo web con una sintassi di questo tipo:

http://www.vostrosito.it/vostro_file_salvato.kml

Io ad esempio ho creato con Google Earth un file dandogli come nome “kml2gmap.kml”. Ne ho fatto successivamente l’upload su mio spazio web su Google “http://aborruso.googlepages.com/”. L’indirizzo del mio file .kml sarà quindi http://aborruso.googlepages.com/kml2gmap.kml. Per vedere i miei punti su Google Maps quindi basterà scrivere su un browser:

http://maps.google.com/maps?q=

http://aborruso.googlepages.com/kml2gmap.kml

google earth to google maps

Buon divertimento!

Attenzione! Questo è un articolo di almeno un anno fa!
I contenuti potrebbero non essere più adeguati ai tempi!
  1. 1 Trackback(s)

  2. mar 23, 2007: Le api di Google Maps supportano i georss at TANTO

Sorry, comments for this entry are closed at this time.


TANTO non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001, in quanto non viene aggiornato con una precisa e determinata periodicita'. Pertanto, in alcun modo puo' considerarsi un prodotto editoriale.