17 giugno, 2006 | di in » Entropia

Dedico sempre un po’ di tempo a leggere gli rss dei miei Blog preferiti. Tra questi, e tra i migliori c’è O’Reilly Radar. E’ un Blog molto bello in cui spesso ci sono contributi legati alla cartografia e specialmente alla cartografia online.

L’ultima scoperta che devo a O’Reilly Radar si chiama Gutenkarte. Si tratta di un browser cartografico di testi, nato per aiutare i lettori ad esplorare la componente geografica di un’opera letteraria. I libri di dominio pubblico del (favoloso) Project Gutenberg sono elaborati dal GeoParser API di MetaCarta, al fine di estrarre tutte le località geografiche contenuti negli stessi. Gutenkarte archivia queste località in un database, insieme alle citazione dei testi in cui sono state rilevate, ed offre un’interfaccia in cui un libro può essere sfogliato per capitolo, per località o in una mappa interattiva. Ultimamente è anche possibile lasciare delle annotazioni e correggere la posizione delle località archiviate.

Un esempio per tutti: i luoghi dell’Ultimo dei Moicani.

Gutenkarte

Attenzione! Questo è un articolo di almeno un anno fa!
I contenuti potrebbero non essere più adeguati ai tempi!

Lascia un commento

Tag html consentiti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


− 2 = 4


TANTO non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001, in quanto non viene aggiornato con una precisa e determinata periodicita'. Pertanto, in alcun modo puo' considerarsi un prodotto editoriale.