31 maggio, 2006 | di in » Didattica

Microsoft Excel è un software molto diffuso, ma sfruttato spesso per non più del 20% delle funzionalità che mette a disposizione; questo è vero per gran parte dei programmi che abbiamo installato sul nostro PC. Oggi ho scoperto una funzione molto utile a chiunque abbia la necessità di estrapolare dati da una tabella presente su un sito web, ed in particolare da una tabella con dati di natura geografica.

Immaginiamo ad esempio di voler estrapolare dalla sezione sito dello USGS dedicata ai terremoti, la lista degli ultimi eventi con magnitudo maggiore di 2.5 registrati nell’ultima settimana. Il sito ci presenta una tabella come quella sottostante.

tabella 1

Di norma proviamo a fare un copia e incolla dalla pagina web a excel, ma i risultati non sono sempre soddisfacenti. Due risultati fastidiosi tipici sono una formattazione troppo ricca (che si porta dietro link, colori di sfondo, immagini di sfondo, etc.), o peggio ancora una struttura tabellare completamente modificata come quella sottostante.

paste

C’è un’alternativa che sconoscevo e che ho scoperto nel manuale di Manifold:la query web. Più facile a farsi che a dirsi:

  • aprire excel
  • andare nel menu Dati>>Importa Dati Esterni>>Nuova query Web
  • si aprirà una finestra come quella in basso, in cui inserire l’indirizzo della pagina web da cui estrarre i dati tabellari
  • cliccare su Vai e scorrere la pagina sino a trovare la tabella da importare
  • cliccare sulla freccia che si trova alla sinistra della tabella di cui sopra (il quadrato attorno la freccia cambierà il proprio colore da giallo a verde)
  • ed infine cliccare sul tasto importa
query_web.png
Nella finestra di dialogo che si aprirà, c’è un tasto proprietà che da la possibilità di impostare numerosi parametri. Tra questi segnalo l’opportunità di impostare l’aggiornamento dei dati in background: ad esempio il foglio excel verrà aggiornato in automatico ogni qual volta che sul sito dello USGS verrà archiviato un nuovo evento sismico.
Da questa tabella in pochi minuti è facile creare una mappa della distrubuzione degli ultimi terremoti.

last earthquakes

Attenzione! Questo è un articolo di almeno un anno fa!
I contenuti potrebbero non essere più adeguati ai tempi!

3 Responses to “Excel può essere molto utile a chi si occupa di GIS”

  1. By Giuseppe on giu 2, 2006

    Ottimo ed interessante tutorial.
    Complimenti e grazie!

  2. By andrea on giu 3, 2006

    giuseppe, grazie a te.

  3. By Filippo on apr 23, 2013

    Ottimo tutorial! Funziona perfettamente con Excel 2007.
    E qui l’aggiornamento dei dati in background è impostato di default.

Lascia un commento

Tag html consentiti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


× 1 = 7


TANTO non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001, in quanto non viene aggiornato con una precisa e determinata periodicita'. Pertanto, in alcun modo puo' considerarsi un prodotto editoriale.