23 maggio, 2006 | di in » Entropia
giovanni falcone

Attenzione! Questo è un articolo di almeno un anno fa!
I contenuti potrebbero non essere più adeguati ai tempi!

One Response to “Gli uomini passano, le idee restano …”

  1. By melina on giu 6, 2006

    Sono d’accordo con te. hai fatto bene a pubblicare questo post, al di là del contesto; La memoria è la nostra identità e non dobbiamo permettere che vada perduta.
    Un uomo giusto ecco cosa penso di lui. Senza correre il rischio di “mitizzarlo” (rischiando paradossalmente di sminuire la sua figura..) penso che, prima del valore della lotta alla criminalità, ci abbia insegnato che quest’ultima, la mafia per l’esattezza, esiste. La mafia esiste e ci coinvolge tutti.
    Mi viene da dire è …cosa nostra. Ridicolo…ma in fondo è questo quello che dobbiamo fare: prendere coscienza e consapevolezza di essere tutti responsabili, coinvolti, di avere tutti un obbligo in questa guerra sotterranea che distrugge la nostra terra, di smetterla di essere riconoscenti e combattere in prima persona. La mafia è cosa nostra. Non dimentichiamo.

Lascia un commento

Tag html consentiti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


× 5 = 15


TANTO non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001, in quanto non viene aggiornato con una precisa e determinata periodicita'. Pertanto, in alcun modo puo' considerarsi un prodotto editoriale.