27 agosto, 2005 | di in » Strumenti

Google Earth da la possibilità di sovrapporre un’immagine raster georeferenziata a vostra disposizione, alla visualizzazione 3D del globo terrestre. Basterà aprire Google Earth, cliccare sul menu Add>Image Overlay e compilare i campi presenti nella finestra di dialogo che verrà aperta. L’unico sistema di coordinate supportato da questo applicativo per la gestione degli overlay è il “latitudine longitudine” WGS84 in gradi decimali, con l’opzione di inserire la quota sul livello del mare.
TNTmips offre nativamente la possibilità di esportare immagini raster da usare come overlay per Google Earth. In fase di esportazione verrà prodotto un file con estensione *.kml (Keyhole Markup Language) che conterrà le informazioni necessarie per posizionare la raster sulla superficie terrestre.
Per saperne di più scaricate questo pdf.

Attenzione! Questo è un articolo di almeno un anno fa!
I contenuti potrebbero non essere più adeguati ai tempi!

Lascia un commento

Tag html consentiti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


6 + 4 =


TANTO non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001, in quanto non viene aggiornato con una precisa e determinata periodicita'. Pertanto, in alcun modo puo' considerarsi un prodotto editoriale.